Ricerca

Foto del giorno

    I trenta articoli più letti

  1. Verbale Assemblea Soci

  2. Assemblea e pranzo sociale 27 gennaio 2019

  3. XIV Trofeo Pieve

  4. Retromobiles 2016 - Paris

  5. Buone Feste dal Club Altotevere

  6. Gita a Montalcino

  7. Gran premio Nuvolari, la 25 edizione passa per Città di Castello. 340 le auto d’epoca che parteciperanno

  8. Gita in Moto 2017 - Pesaro Museo Officine Benelli - 18 giugno

  9. Riceviamo e pubblichiamo dall’A.S.I. questa lettera.

  10. NOVITA’ - Con la nuova legge di stabilità, molti italiani si vedranno costretti a sborsare diversi soldi, per le loro auto di interesse storico.

  11. L.stabilita’:Di Stefano (Pd), stop pagamento bollo auto d’epoca =

  12. 4° Raduno Provinciale "Auto e Moto Storiche" Città di Arezzo

  13. Elezioni ASI 2015 - Roberto Loi confermato presidente dell’Asi per la sesta volta

  14. Gita a Tabiano Terme

  15. IL CLUB ALTOTEVERE ALLA MOSTRA SCAMBIO DI AREZZO DEL 10/11/GENNAIO 2015

  16. II° Trofeo Bocca Trabaria - Foto e Classifica

  17. Una Giornata al Ciclodromo

  18. Giornata nazionale del veicolo d’epoca

  19. XIII Trofeo Pieve

  20. Pasqua 2017

  21. Incontro con Walter Rhorl

  22. Chiusi per Ferie

  23. Articolo e pubblicità sulla rivista AUTO D’EPOCA

  24. Arezzo Classic Motors - Mostra Scambio Veicoli da Collezione

  25. Riceviamo e pubblichiamo dall’A.S.I. questa lettera.

  26. Seduta di Omologazione ASI Auto 10 novembre 2018 - Le foto

  27. BOLLO DIMEZZATO PER LE VENTENNALI

  28. Contatti Club

  29. La Sede

  30. Recapiti

Pagina Facebook Ufficiale

Links recenti

Ultime Dal Club Auto Moto Storiche Altotevere




  • articolo pubblicato nella rubrica Eventi Club




  • Informativa tratta dal sito ASI

    "Grande soddisfazione per Asi e per il mondo del motorismo storico. La Camera dei Deputati ha approvato il testo dell’emendamento presentato da alcuni Parlamentari dei partiti di maggioranza, riguardante il pagamento della tassa di possesso dei veicoli ventennali di interesse storico. Per cui, dal prossimo anno, tutti gli autoveicoli di età compresa tra i 20 e i 29 anni continueranno ad essere soggetti al pagamento della tassa di possesso, ma non più per intero bensì con la riduzione del 50%. Tale beneficio sarà applicato indistintamente a tutti i veicoli a condizione che siano stati riconosciuti di rilevanza storica (tramite il CRS rilasciato da Asi, FMI e Registri di Marca) e che tale riconoscimento sia annotato sulla carta di circolazione. La riuscita è stata la conclusione di una corale ed impegnativa attività posta in essere non solo da molti esponenti politici del Governo del cambiamento, ma anche da semplici appassionati di veicoli storici appartenenti a club federati. L’obiettivo di Asi è stato ritenuto meritevole di attenzione e quindi condiviso e fatto proprio sia dalla Lega che dal Movimento 5 Stelle. Entrambe le forze politiche hanno ritenuto che la chiesta e ottenuta esenzione sia di grande utilità e di notevole stimolo per lo sviluppo del nostro Paese sia sotto l’aspetto sociale che sotto l’aspetto economico. “E’ obbligo – ha detto soddisfatto il Presidente dell’Asi Maurizio Speziali – un ringraziamento pubblico a quanti della maggioranza di Governo hanno collaborato al positivo risultato”. "

    Lettera rivolta al CLUB ALTOTEVERE

    Caro Presidente, entro breve Ti avrei scritto per augurarTi buone feste. Visto che stanotte ho ricevuto una telefonata che mi ha fatto molto piacere, anticipo il messaggio augurale ad oggi e Ti aggiorno. Mi hanno confermato che il Governo, nel testo del maxi-emendamento della Finanziaria approvato ieri dalla Commissione Bilancio del Senato, ha inserito un provvedimento in base al quale i veicoli storici “ventennali” in possesso di CRS pagheranno il bollo con una riduzione del 50%. Condizione per ottenere tale riduzione sarà che il riconoscimento di interesse storico sia riportato sulla carta di circolazione. Il testo tornerà ora alla Camera per l’approvazione definitiva che avverrà entro pochi giorni e dal primo gennaio sarà legge. Indipendentemente dalla conclusione del percorso di questo specifico provvedimento, la notizia più importante è che ASI ha riaperto un dialogo serio e produttivo con le Istituzioni che sta iniziando a dare i suoi frutti. Si lavora su vari fronti tra cui anche le limitazioni alla circolazione e le normative riguardanti le revisioni con percorsi già tracciati e possibilità di ottenere risultati positivi in tempi non troppo lunghi. Altra soddisfazione di ieri è stata la firma del nuovo contratto di stampa della Manovella, approvato dal CdA di ASI Service, che permetterà, a qualità inalterata, un risparmio (400.000€ circa) molto utile per i futuri bilanci dell’ASI. A mio avviso il 2018 è stato un anno in cui ASI, dopo un momento difficile, ha ricominciato a percorrere una strada veramente positiva. Se si lavora e si va nella giusta direzione i risultati prima o poi si arrivano. Auguri quindi di un buon 2019 a Voi, ai vostri cari e a tutta l’ASI. Un caro saluto.

    Alberto Scuro


  • articolo pubblicato nella rubrica Leggi e Circolari





  • articolo pubblicato nella rubrica News



  • Avviso

           


      pubblicato da Auto Moto Storiche il 17 dicembre 2018



  • articolo pubblicato nella rubrica News





  • articolo pubblicato nella rubrica Eventi Club